Cessione del Quinto – 2012 difficile, come sarà il 2013?!

  • Cessione del Quinto – 2012 difficile, come sarà il 2013?!

    Nel 2012 l’erogato della Cessione del Quinto ha avuto un calo di oltre il  -20%, calo ben superiore al Prestito personale -15% e al Prestito finalizzato -13%.

    E’ un dato che fa rabbrividire se si pensa che al mercato del Credito del consumo sono mancati quasi 50 miliardi di euro.

    Situazione che ha determinato cali vertiginosi nelle vendite al consumo per i comparti delle auto, dell’abbigliamento, dell’alimentare in genere, dell’arredo ecc..

    E’ il segno della RECESSIONE!

    L’Italia è ferma, bloccata. Le Banche sono sorde alle richieste di liquidità delle Imprese, e pensare che loro dipendono dalle Imprese. Se hanno questi comportamenti non si capisce come possano esercitare anche il servizio della Cessione del Quinto che Banca d’Italia ha loro assegnato.

    Povera Italia e poveri noi. Pensate pur avendo liberalizzato le assicurazioni sul credito al consumo e sui Mutui le Banche pongono ancora il veto dell’obbligo assicurativo, senza non finanziano il Mutuo o il credito al consumo. Cosa accadrà quindi con la gestione della Cessione?

    Le Banche dovrebbero operare  a puro vantaggio del consumatore, ma stando così le cose aumentando l’esclusiva operativa aumenteranno solo i loro guadagni dobbiamo esserne certi.

    La Legge 141/10 ha fissato paletti operativi ed autorizzativi importanti e vincolanti tutti in unica direzione. Hanno accusato i Mediatori del credito e gli Agenti finanziari di tutto e di più, ma i veri guai per i consumatori provengono solo ed unicamente dal servizio bancario (MPS è l’ultimo caso).

    Fimaa si batte strenuamente a difesa di questa categoria calpestata senza esclusione di colpi, speriamo che riesca nel suo intento.

    La Cessione del Quinto nelle mani delle Banche diventerebbe un ulteriore affare esclusivo a vantaggio solo delle Banche.

    Associazioni dei Consumatori date un aiuto a Fimaa e a Fiaip, sono dalla parte esclusiva del vantaggio al consumatore e della riconoscibilità diretta e professionale del consulente/intermediario.

    By Prestitia informa!

    Prestitia continua a fare la propria parte offrendo consulenza gratuita e proponendo le migliori soluzioni a coloro che richiedono consulenza e preventivo!!

0 comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Top